Sottotitolo: “Scusate il ritardo”

Indefinito giorno xdi quarantena, confusi ci chiediamo se sia passato un mese o un anno, sembra primavera ma non ne siamo convinti, è Pasqua, dice la tv, ma il tempo sembra promettere troppo bene per essere davvero quasi Pasquetta.  Abbiamo già fatto tutte le vecchie ricette della nonna e provato qualche roba improbabile vista su YouTube o Facebook e gli arcobaleni sui balconi cominciano lentamente a sbiadire.

La reclusione inizia a pesarci, è inutile negarlo, forse è più dannoso non ammetterlo, ma per un po’ questa continuerà a essere la normalità.

Per questo motivo, eccomi di nuovo qui a darvi consigli non richiesti su come occupare il tempo.

Cominciamo con i suggerimenti per le gite fuori porta sul divano, per esempio ai Musei Vaticani (http://www.museivaticani.va/content/museivaticani/it/collezioni/musei/tour-virtuali-elenco.html)

oppure una passeggiata con il direttore nel Museo Egizio di Torino
https://www.youtube.com/watch?v=I-QxzdwQnQo&list=PLg2dFdDRRClGtp33i7xqUwFO82TEVnMz2

se ci prendete gusto a gironzolare virtualmente per musei, magari per decidere quale andare a vedere appena si potrà, potete approfittare di Google Arts & Culture https://artsandculture.google.com/ che ha anche la funzione “Qui Vicino” per esplorare quelli vicino a noi che magari non abbiamo mai visitato perché “tanto sono vicini”. C’è anche l’app.

Andando invece sul canale Vimeo dell’ISRE (Istituto Superiore Regionale Etnografico) https://vimeo.com/isrecinema/vod_pages/sort:alphabetical/format:detail?fbclid=IwAR1-GS0yhPy-Yoi0IwVdjNhRnwbVM9U9pifQe-dbc11bHPVt_wNba3sH7ak dopo esservi registrati potete cliccare sul pulsante RENT, inserire il codice “ISRE2020” e vedere uno dei film da un catalogo molto vasto, tutto dedicato alla Sardegna e ad autori nostrani. C’è anche “L’arbitro” di Paolo Zucca.

Per quanto riguarda i libri invece potete andare sul sito della Biblioteca Satta http://www.bibliotecasatta.org/media-library-on-line/ , registrarvi e avere così accesso a tantissimi ebook in prestito. La biblioteca da casa insomma, ci sono anche quasi tutti i libri della Ferrante per esempio, oppure “La Scuola Cattolica” di Albinati, che vi consiglio tantissimo. Ci sono anche diversi film e documentari a disposizione.

Non dimentichiamo che anche Amazon ha reso disponibili diversi ebook gratuitamente, cosa sicuramente molto comoda per chi ha già a disposizione un Kindle. Ci sono anche tanti libri per bambini.

Passando a cose più ludiche, visto che stiamo cucinando, mangiando e muovendoci meno del solito vi consiglio due canali YouTube di Yoga:

La Scimmia Yoga https://www.youtube.com/user/LaScimmiaYoga con lezioni mirate per principianti assoluti e TulsiYoga https://www.youtube.com/channel/UCCz4ApbvhJOfC5Xw-XOMWbQ che, una volta chiusa la scuola per la quarantena, ha cominciato a caricare le lezioni online. Li ho sperimentati entrambi diverse volte e ho ancora tutte le ossa intere.

Ah quasi dimenticavo, su Netflix trovate tutti gli episodi di “Community”, fa molto ridere.

Lungi da me far la predica sull’essere per forza produttivi in quarantena, spero che questa mia piccola rubrica  possa tornarvi utile, spero che molto presto non serva più ma in caso contrario ci rivedremo per il terzo episodio prossimamente.